‘’RESTART’’ – MOSTRA RIFLESSIONI: be2be e ArtMe tra arte e digital

 

Nuovi paradigmi ed espressioni dell’arte

 

L’associazione culturale ArtMe nasce con l’obiettivo di esplorare nuove forme d’arte e paradigmi attraverso il supporto e la ricerca continua di artisti e talenti emergenti, attraverso workshop divulgativi, bandi ed eventi che raccolgono i progetti innovativi provenienti da tutta Italia.

Per questo Artme ha scelto be2be come partner di comunicazione dell’associazione, a partire dalla brand identity, dal sito e dalle presenze social, fino ad arrivare all’esperienza interattiva che caratterizza la mostra fotografica “RestArt – Mostra Riflessioni’’.

 

La nuova brand identity

 

I tratti caratteristici del nuovo logo dell’associazione ne esprimono a pieno la filosofia e missione: la ricerca d’arte e di ispirazione in tutte le sue forme, rappresentata dal legame che si crea tra l’opera d’arte e chi l’osserva. Un rapporto di comunicazione e sinergia che fonde i due soggetti in uno unico, dando vita ad ArtMe.

 

 

Un’esperienza interattiva totale

 

Il nuovo sito ArtMe diventa subito occasione e vetrina per la nuova importante iniziativa artistica RestArt – Mostra Riflessioni. Per due settimane, dal 26 Giugno all’11 Luglio, la via degli esercenti di via Panfilo Castaldi, nel quartiere di Porta Venezia, si è trasformata in un evento fotografico senza precedenti che accoglie le opere di sette giovani fotografe, dando libero spazio alle loro impressioni, atmosfere, timori e prospettive del periodo di quarantena appena trascorso.

Il titolo di questa mostra Riflessioni allude non solo al pensiero che le autrici ci chiedono di condividere ma anche a queste vetrine che, ospitando l’intera mostra, trasformano via Panfilo Castaldi in una galleria a cielo aperto da godere in piena libertà perché oltre i vetri possiamo tutti cogliere riflessi di vita” – si legge nella pagina dedicata al progetto.

Tutto questo e molto altro è RestArt: un inno alla ripartenza, con installazioni nelle vetrine dei negozi di via Castaldi, e soprattutto una nuova esperienza di mostra interattiva, attraverso QR code su locandine e mappe dell’evento con accesso a contenuti aggiuntivi e biografie delle artiste.

 

 

 

La sinergia tra arte e comunicazione digitale

 

Restart diventa così non solo ripartenza a cielo aperto dopo il periodo di lockdown, ma nuovo modo di interagire con le opere, attraverso un’esperienza che è al tempo stesso fisica e digitale. Un percorso che si snoda per le strade della splendida Porta Venezia, tra opere delle artiste esposte in vetrina e suggestioni digitali fruite dal proprio smartphone, in una vera e propria sinergia tra arte e comunicazione digitale.

Vuoi saperne di più?

Scopri il nuovo sito Artme!

  

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Dai un’occhiata al sito di be2be e scopri tutte le nostre attività!

CONTATTACI ORA

 

Condividi