Tutti pazzi per gli SMS

telemarketing-be2be

Pensate a…

Un’invenzione In grado di cambiare le abitudini, la cultura, i rapporti interpersonali, persino l’arte di una generazione. Uno strumento inventato 1/4 di secolo fa, ma usato ancora oggi da miliardi di persone tutti i giorni, più volte al giorno. Un medium semplice e immediato, che nemmeno i tanto decantati social sono ancora riusciti a soppiantare.

Chiaro, efficace, straordinario, in pratica pensate allo Short Message Service – l’SMS, il messaggio breve di testo, per gli amici il messaggino! Tanti modi per definire il primo servizio progettato apposta per i telefonini ma ancora oggi, che i telefonini sono stati sostituiti dagli smartphone, gli SMS sono sempre con noi e…

Ci piacciono davvero tanto

Il 98% degli utenti apre l’SMS entro 3 minuti dalla ricezione (WOW)

➡ E lo riceve sempre, ovunque si trovi (doppio WOW)

Questo grazie a una tecnologia semplice ma geniale: noi mandiamo un messaggio, e questo viaggia non verso il destinatario, bensì verso un porto sicuro, in cui attracca finché il nostro obiettivo torna raggiungibile. Solo allora l’SMS riparte, per approdare senza intoppi sul telefono della persona cui era diretto.

 

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Comunque gli SMS hanno avuto, fin dall’inizio, le caratteristiche dei vincenti

Trasformare i propri limiti in punti di forza

Si può dire qualcosa in soli 160 caratteri? Questo ha reso la comunicazione sempre fresca e mai noiosa; la lunghezza limitata ha sfidato marketer professionisti a trovare soluzioni innovative, adolescenti squattrinati a creare dal nulla una neolingua fatta di abbreviazioni e sigle quasi incomprensibili!

Persino i social hanno cercato di copiarli. twitter mantiene il limite di lunghezza, e tutti gli altri sono popolati di emoticon: faccine, sorrisi o lacrimucce, cuoricini (e oggi anche tazze di caffè, pezzi di pizza, cani, gatti, alberelli etc). Tutti quei piccoli disegni nati per dare il tono giusto ai messaggi hanno cambiato il nostro modo di comunicare! Tanto che persino il MOMA ha voluto acquistare il primo set di emoticon, considerati ormai un’opera chiave per capire il nostro tempo.

 

“The Original Emoji”, by Shigetaka Kurita – The Museum of Modern Art (New York)

 

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Ma veniamo a noi…

Un mezzo così potente non può certamente essere trascurato da chi vuole arrivare in modo rapido, piacevole e diretto a nuovi potenziali clienti. Gli SMS sono una garanzia, e continueranno ad esserlo anche nel prossimo futuro. Tutto quello che serve per trasformarli in un potente strumento di marketing è be2be

Gestiamo:

22 MILIONI

DI ANAGRAFICHE IN ESCLUSIVA!!!

 

…numeri di possibili clienti, e solo numeri davvero utili!

• Perché ottenuti in modo trasparente (il consenso esplicito dell’utente è il punto di partenza per ogni nostra attività);

• Perché correttamente profilati (evitiamo di recapitare una promo valida su Torino ai cittadini di Bari, che dite?);

• Perchè le persone che ce li hanno affidati sono davvero interessate a ricevere offerte e comunicazioni dalle aziende.

 

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Dai un’occhiata al sito di be2be e scopri tutte le nostre attività!

CONTATTACI ORA

 

Condividi